Elba Report
Archivio storico


2.800, ultimo numero del "vecchio" Elbareport, martedì variamo il nuovo pubblicata domenica 1 aprile 2012 alle ore 11:06 da Sergio Rossi

#FS Cari Lettori 2.800 edizioni ordinarie più altre centinaia di straordinarie, 45.500 articoli pubblicati, oltre 50.000 notizie trattate, 19.000 diverse immagini proposte ai lettori, oltre 10.000.000 di contatti nei 9 anni, 5 mesi e 10 giorni trascorsi da quella sera dell'Ottobre 2002 in cui Elbareport si affacciò sul web. Numeri che almeno una cosa stanno a dimostrare, l'infinito lavoro che si è sommato negli anni, la fatica complissiva spera per mantenere accesa questa fiammella della libera informazione. Questo è il duemilaottocentesimo numero di Elbareport che va in rete ed è anche l'ultimo che verrà archiviato nella sua veste "storica" con la impostazione grafica e funzionale semplice ed elegante realizzata da Mauro Paladini, concepita così così bene che ha retto per quasi dieci anni, un tempo infinito ragionando di cose che si muovono sul web. Da martedì Elbareport sarà diverso, diverso da come è fino ad oggi stato e non solo per l'aspetto per le sue capacità di interconessione, per l'apertura di un canale diretto con i suoi lettori che assumeranno (se lo vorranno) anche un ruolo attivo, sarà diverso per le altre tantissime novità che Filippo Romanelli il nuovo web-master, è riuscito ad inserirvi e che scoprirete da soli, ma sarà anche diverso da tutti i simili strumenti informativi per un altro aspetto. Il nuovo editore di Elbareport, vale a dire l'associazione che si è formata con lo scopo di gestire questo giornale (ma anche altro, come eventi culturali) ha deciso che, almeno per il primo anno di gestione, non si metta in vendita alcun spazio pubblicitario commerciale. Proveremo a mantenere in vita queste pagine elettroniche che abbiamo sempre (orgogliosamente) proclamato "senza padrini né padroni", contando solo sul lavoro volontario, sulle quote, sul sostegno degli associati e sulle liberali contribuzioni (senza contropartita) che ci arriveranno da chi riterrà opportuno sostenerci. Sì, è una difficoltà in più, ma a noi piace misurarci con le cose difficili, ci piace anche saltare controcorrente. Una scelta questa ultima che crediamo sarebbe piaciuta a tre persone, "tre ragazze" che non sono (fiscamente) più con noi, e che hanno contribuito a fare di Elbareport un piccolo-grande giornale: Luana con le sue soffiate tempestive e con gli articoli regalatici "di contrabbando" sotto pseudonimo, Patrizia con la sua pazienza infinita nell'impaginare ogni giorno, nel sistemare correggere il più sgangherato dei comunicati, Ornella che di tanto in tanto ci ragalava un CD pieno di strepitose fotografie di luoghi, di fiori, di farfalle, tante farfalle. E' soprattutto a loro che pensiamo "chiudendo" il primo Elbareport e preparandoci ad aprirne uno nuovo sperando di vincere un'altra scommessa.

Testata registrata al Tribunale di Livorno n. 11 dell' 08/10/2002 - Direttore Responsabile: Sergio Rossi